Ungheria: in funzione il nuovo sistema per la dichiarazione dei redditi per il 2017

27/03/2017

Ungheria: In funzione il nuovo sistema per la dichiarazione dei redditi 2017

L’agenzia delle entrate e del fisco ungherese –NAV­­– ha rivoluzionato il sistema per la dichiarazione dei redditi per l’anno 2017: da quest’anno infatti, le dichiarazioni dei redditi saranno precompilate dall’Agenzia stessa per tutti i contribuenti che hanno inviato i dati fiscali al fisco. Restano esclusi i lavoratori autonomi e i privati soggetti a partita IVA.
Secondo quanto si legge nella nuova normativa “I contribuenti hanno due mesi di tempo per verificare la correttezza delle loro dichiarazioni dei redditi, per poi rispedirle entro e non oltre il 22 maggio.”

Le principali novità in dettaglio.
Il contribuente invia i dati e controlla che la bozza prodotta dalla NAV sia corretta e completa. Nella bozza sarà indicato il bilancio finale, dopo il calcolo delle imposte pagate e dei benefit ricevuti.

E’ possibile compilare la propria dichiarazione dei redditi e inviarla direttamente alla NAV?
Sì.

Come si richiede la precompilazione della propria dichiarazione dei redditi?
Inizialmente bisogna registrarsi presso lo “Sportello Clienti” (www.nav.gov.hu o www.magyarorszag.hu) per controllare e se necessario modificare la bozza stilata dall’autorità fiscale. A partire dal 15 marzo 2017, tale richiesta va inviata presso la sede della NAV.

Entro quando verrà inviata la bozza da parte della NAV?
La bozza verrà inviata tramite posta, entro il 2 maggio 2017.

La NAV prepara la bozza di dichiarazione dei redditi anche per i lavoratori autonomi?
No.

La dichiarazione può essere delegata al datore di lavoro?
Sì, qualora il datore di lavoro accolga la richiesta.

dr. Lorenzo Amato
in collaborazione con Studio Legale Avv. Bálint Halmos
(fonte: ITL)