Ungheria: Nuovo piano quinquennale per le infrastrutture stradali e ferroviarie 2017-2022

26/09/2016

Ungheria: Nuovo piano quinquennale per le infrastrutture stradali e ferroviarie 2017-2022

Secondo quanto comunicato dall’Ufficio del Primo Ministro, il governo ha intenzione di investire 2500 miliardi di fiorini, pari a ca. 8 miliardi di euro, per il rinnovo delle infrastrutture stradali entro il 2022.
Il piano prevede la costruzione di 1000 km di autostrade a quattro corsie e il rinnovo di 81 km di strade principali, grazie al finanziamento da fondi statali ed europei.
Come parte del progetto sarà ampliata la tratta Budapest-Vác dell’autostrada M2 (ca. 180 milioni di euro) e costruito il collegamento del comune di Kaposvár con l’autostrada M7.
I lavori saranno implementati nel periodo 2018-2019.
Verrà lanciato anche un pogramma di costruzione ferroviaria dal valore di 1100 miliardi di fiorini, pari a ca. 3,5 miliardi di euro, che include il rinnovo delle stazioni ferroviarie ‘Nyugati’ e ‘Keleti’ nella capitale e la costruzione di una linea ferroviaria circolare attorno al Lago Balaton.
Secondo quanto comunicato dall’Ufficio del Primo Ministro, la Volán, compagnia nazionale che gestisce le linee di autobus ungheresi, acquisterà 180 autobus nuovi dal valore di 22-24 miliardi di fiorini (ca. 74 milioni di euro).
(fonte: ICE)

dr. Lorenzo Amato
in collaborazione con Studio Legale Avv. Bálint Halmos