Ungheria: aperto il dibattito per una Google Tax

12/09/2016

Ungheria: aperto il dibattito per l'introduzione di una "Google Tax"

L'Ungheria ha presentato una proposta di tassazione sulle maggiori società internet - come Google, Facebook e Amazon - in una riunione informale dei ministri delle Finanze dell'Unione europea a Bratislava durante il fine settimana, nota come "Google Tax" e più volte citata da parte del governo ungherese secondo quanto riportato dalla stampa ungherese (MTI).
L'iniziativa avrebbe a modello la soluzione statunitense, e comporterebbe il prelievo di una ritenuta sui pagamenti, che verrebbero trasferiti ad un prestatore di servizi straniero per la gestione di queste attività che avvengono all'interno dei confini di un altro Paese.
L'idea ha di recente suscitato l'interesse di altri Paesi europei tra cui la Repubblica Ceca, la Slovacchia, e la Polonia che sono stati segnalati per essere di supporto ad una futura normativa europea uniforme, che si spera possa colmare al più presto questa lacuna normativa.
(fonte: BBJ)

dr. Lorenzo Amato
in collaborazione con Studio Legale Avv. Bálint Halmos