Voto per italiani all’estero – Elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano – 4 Marzo 2018

10/01/2018

Voto per italiani all’estero – Elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano – 4 Marzo 2018

Nel corso del 2018 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano, in data fissata al 4 Marzo 2018, a seguito dello scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica come previsto in Costituzione.
I cittadini italiani residenti all’estero e regolarmente iscritti all’AIRE possono esercitare il diritto di voto all’estero, nel luogo di residenza per le elezioni politiche nazionali.
E’ consentito votare per mezzo postale. A tal fine si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica ed indirizzo presso l’Ambasciata di Budapest.
La scelta di votare nel proprio Comune in Italia per i residenti all’estero è possibile solo qualora tale volontà sia stata comunicata entro il 31 dicembre 2017.
La Legge 6 maggio 2015, n. 52, (c.d. “Italicum”) ha stabilito una importante novità dal punto di vista del diritto di voto, infatti anche i cittadini temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi per motivi di lavoro studio o cure mediche potranno chiedere al proprio Comune di votare all’estero per corrispondenza. 
Per ulteriori informazioni a riguardo, lo Studio Legale dell’Avv. Balint Halmos invita i propri clienti  a rivolgersi  all’Ambasciata italiana a Budapest http://www.ambbudapest.esteri.it.

Dr. Lorenzo Amato
Studio Legale Avv. Balint Halmos